Paga in 3 rate con PayPal

Come riconoscere un natural da un dopato

Alcuni soggetti geneticamente favoriti, che si allenano costantemente e seguono un piano alimentare in maniera maniacale, potrebbero molte volte essere considerati "Doped" perché magari hanno dei volumi muscolari superiori alla media. Questo fa nascere un quesito che spesso mi viene posto. Come riconoscere un natural da un dopato che fa uso di farmaci?

Come riconoscere un natural da un dopato | NON DOPATEVI!

Partiamo con una doverosa premessa che da professionista della salute non posso che fare. State alla larga dal doping e soprattutto da chi vi vuole convincere a fare uso di doping! Non c'è differenza se fate uso di dosaggi bassi o alti. Il nostro sistema endocrino è finemente regolato tramite dei sistemi a feedback molto complessi, quindi anche piccoli squilibri dell'omeostasi possono causare danni gravi! Non giocate quindi al piccolo chimico con il vostro corpo.

Quella non è salute! Non fatevi fregare da questi canoni di bellezza che ci vengono propinati dalla società. Potete avere un buon fisico anche senza fare uso di sostanze dopanti, ma ammesso che non riusciate ad avere un addome squartato e che quindi abbiate magari un po' di grasso sull'addome, FREGATEVENE! Non è necessario essere perfetti. L'importante è avere una buona composizione corporea che vi permetta di stare in salute ed avere dei parametri ematici all'interno dei range consigliati.

Tra l'altro avere una bassissima percentuale di grasso spesso può diventare insostenibile in termini di alimentazione ed allenamento. Quindi non spremetevi come dei limoni. Mangiate bene, allenatevi e raggiungete il vostro equilibrio. Se poi avete la genetica dalla vostra e riuscite a rimanere con l'addome in vista senza particolari privazioni, fate pure.

La cosa importante ripeto è che non assumiate farmaci per avere un fisico da copertina. Nel prossimo paragrafo scopriremo finalmente come riconoscere un natural da un dopato

Come riconoscere un natural da un dopato | Metodo del calcolo dell' HP nel bodybuilding

In quest'articolo dove vi spiegavo come calcolare il fabbisogno calorico o TDEE, ho parlato di HP. Questa dicitura molto utilizzata nel mondo del bodybuilding,  mette semplicemente in rapporto altezza e peso di un soggetto e serve a darci un idea molto generale della corpulenza di un individuo. Come si calcola quindi? Si prende il peso e si sottrae alle ultime due cifre dell'altezza. Ad esempio se un soggetto è alto 180 e pesa 90kg, si sottrae 90 ad 80 e si avrà quindi un HP +10.

Se ovviamente il soggetto è alto ad esempio 210cm, si prendono le ultime due cifre e si mette un 1 davanti, in questo caso quindi si avrà 110. Chiaramente questo è un dato che non ci dice nulla sulla composizione corporea. Ma se conosciamo a priori la composizione corporea di un soggetto e conosciamo pure il suo HP, possiamo già farci un idea se quest'ultimo sta barando e sta quindi assumendo farmaci dopanti, oppure se è un soggetto natural.

In questo caso diciamo che non c'è un limite preciso oltre il quale siamo sicuramente certi che il soggetto sarà natural o che sarà dopato. Diciamo che se ad esempio abbiamo davanti un soggetto con un HP +10 ed una percentuale di massa grassa del 9%, sarà molto difficile credere che sia 100% natural.

Diciamo che siamo al limite tra il credere che sia stato baciato dalla dea genetica e che abbia fatto uso di farmaci. Detto questo, dato che mi alleno da 21 anni e ne ho sentite di ogni, diciamo che mi sento concorde con la tesi di Umberto Miletto, che per chi non lo conosce è il Personal Trainer più famoso d'Italia.

Lui asserisce che si può raggiungere una buona "fisicata" ed avere ad esempio un HP 0 ed allo stesso tempo avere una buona composizione corporea, quindi addome in vista ed una buona massa muscolare. Questo è il primo dei due metodi che ti aiuta a capire come riconoscere un natural da un dopato.

Come riconoscere un natural da un dopato | Metodo della circonferenza del braccio

Un altro metodo che ci aiuta come riconoscere un natural da un dopato è quello la circonferenza del bicipite. Se abbiamo un bicipite grosso 45cm o 50cm, sempre ipotizzando percentuali di massa grassa basse, quasi sicuramente c'è qualcosa sotto.

Attenzione possiamo avere 50cm di bicipite ed essere natural, ma quasi sicuramente saremo in sovrappeso con una massa grassa del 25/30%.

Quindi diciamo che sicuramente non sarebbe un fisico di una persona in forma e soprattutto sarebbe certamente lontano anche dai canoni di bellezza che ci impone la nostra società.

Conclusioni

Come avrete capito non è difficile riconoscere un soggetto natural da uno dopato. Alcuni casi sono borderline, molti soggetti giureranno di essere natural e non lo saranno, ma in linea di massima quando vedete in foto o di presenza un soggetto con una massa muscolare spropositata e con una percentuale di grasso bassissima, quasi sicuramente starà nascondendo qualcosa.

Stavo giusto guardando questo video di Flavio Raponi che parla di un certo personaggio chiamato "The Liver King" famosissimo su YouTube. Quest'ultimo si è sempre dichiarato natural, ma nel video in questione Flavio trova le prove che smentiscono queste sue dichiarazione. In pratica anche the liver king è solo l'ennesimo bugiardo che si dopa per sfruttare la sua immagine a favore del suo business.

Queste persone inoltre quando si allenano sollevano carichi impressionanti, pesi che magari anche dopo anni di allenamento in condizioni naturali non riuscireste mai a sollevare. Non fatevi infinocchiare, questi risultati non sono dati solo dal duro allenamento. Rimanete in salute, rimanete natural!

Leave a comment